Costruisci la tua capacità di recupero

Costruisci la tua capacità di recupero

Tutti dobbiamo affrontare direttamente o indirettamente problematiche legate al Corona Virus. Ecco una semplice tabella di marcia per adattarsi alla situazione in continua evoluzione per poi riemergere ancora più forte di prima.

Che cos'è la resilienza?

Eventi come quello che stiamo vivendo hanno impatto più pesante e duraturo, come la morte di una persona cara, un incidente che cambia la vita o una malattia grave. Ogni cambiamento influenza le persone in modo diverso, portando un flusso unico di pensieri, forti emozioni e incertezza. Tuttavia, le persone generalmente si adattano bene nel tempo alle situazioni che cambiano la vita e alle situazioni stressanti, in parte grazie alla resilienza.

Gli psicologi definiscono la resilienza come il processo di adattamento corretto di fronte a avversità, traumi, tragedia, minacce o fonti significative di stress, come problemi familiari e relazionali, gravi problemi di salute o stress sul lavoro e finanziari. Per quanto la resilienza implichi il "rimbalzo" di queste esperienze difficili, può anche comportare una crescita personale profonda.

Mentre questi eventi avversi, sono certamente dolorosi e difficili, non devono determinare il risultato della qualità della tua vita. Ci sono molti aspetti della tua vita che puoi controllare, modificare e sviluppare. Questo è il ruolo della resilienza. Diventare più resiliente non solo ti aiuta a superare le circostanze difficili, ma ti consente anche di crescere e persino migliorare la tua vita lungo il cammino.

Ciò non è resilienza

Essere resilienti non significa che una persona non sperimenterà difficoltà o angoscia. Le persone che stanno soffrendo in questi momenti di gravi avversità o traumi nella loro vita comunemente vivono pressioni psicologiche, dolore e stress. In effetti, la strada per la resilienza può comportare un notevole disagio emotivo.

Mentre alcuni fattori potrebbero rendere alcuni individui più resistenti di altri, la resilienza non è necessariamente un tratto di personalità che solo alcune persone possiedono. Al contrario, la resilienza implica comportamenti, pensieri e azioni che chiunque può imparare e sviluppare. La capacità di apprendere la resilienza è uno dei motivi per cui la ricerca ha dimostrato che la resilienza è ordinaria, non straordinaria. Come costruire un muscolo, aumentare la tua capacità di recupero richiede tempo e intenzionalità. Concentrarsi su quattro componenti fondamentali - connessione, benessere, pensiero e atteggiamenti sani può permetterti di resistere e imparare da esperienze difficili e traumatiche. Per aumentare la tua capacità di resilienza alle intemperie e crescere dalle difficoltà, usa queste strategie.

Costruisci le tue connessioni

Dai la priorità alle relazioni. Entrare in contatto con persone empatiche e comprensive può ricordarti che non sei solo in mezzo a difficoltà. Concentrati sulla ricerca di persone affidabili e compassionevoli che convalidino i tuoi sentimenti, che supporteranno l'abilità di resilienza.

Il dolore degli eventi traumatici può portare alcune persone a isolarsi, ma è importante accettare aiuto e sostegno da coloro che si prendono cura di te. Sia che tu vada a un appuntamento settimanale con il tuo coniuge o pianifichi un pranzo con un amico, prova a stabilire delle priorità per connetterti sinceramente con le persone che si prendono cura di te.

Unisciti a un gruppo. Insieme alle relazioni individuali, alcune persone scoprono che essere attivi in gruppi civici, comunità basate sulla fede o altre organizzazioni locali fornisce supporto sociale e può aiutarti a recuperare la speranza. Gruppi di ricerca nella tua zona che potrebbero offrirti sostegno e senso di scopo o gioia quando ne hai bisogno.

Favorire il benessere

Prenditi cura del tuo corpo. Cura di sé può essere una parola d'ordine popolare, ma è anche una pratica legittima per la salute mentale e la costruzione di resilienza. Questo perché lo stress è tanto fisico quanto emotivo. Promuovere fattori di stile di vita positivi come una corretta alimentazione, un ampio sonno, idratazione ed esercizio fisico regolare possono rafforzare il tuo corpo per adattarsi allo stress e ridurre il pedaggio di emozioni come l'ansia o la depressione.

Pratica la consapevolezza. Una routine consapevole, lo yoga e altre pratiche spirituali come la preghiera o la meditazione possono anche aiutare le persone a costruire connessioni e ripristinare la speranza, che può innescarle per affrontare situazioni che richiedono resilienza. Quando scrivi un diario, mediti o preghi, considera su tutti gli aspetti positivi della tua vita e ricorda le cose per cui sei grato, anche durante le prove personali.

Evitare sbocchi negativi. Potrebbe essere allettante mascherare il tuo dolore con alcol, droghe o altre sostanze, ma è come mettere una benda su una ferita profonda. Concentrati invece sul dare al tuo corpo le risorse per gestire lo stress, piuttosto che cercare di eliminare del tutto la sensazione di stress.

Trova uno scopo

Aiutare gli altri. Sia che tu offra volontariamente con un ricovero per senzatetto o semplicemente sostenga un amico nel momento del bisogno, puoi ottenere un senso dello scopo, favorire l'autostima, entrare in contatto con altre persone e aiutare concretamente gli altri, tutto ciò che può permetterti di crescere in resilienza.

Sii proattivo. È utile riconoscere e accettare le tue emozioni durante i momenti difficili, ma è anche importante aiutarti a favorire la scoperta di te stesso chiedendoti: "Come posso affrontare questo momento della mia vita?" Se i problemi sembrano troppo grandi per essere affrontati, suddividili in pezzi gestibili.

Ad esempio, se sei stato licenziato al lavoro, potresti non essere in grado di convincere il tuo capo che è stato un errore lasciarti andare. Ma puoi passare un'ora ogni giorno a sviluppare i tuoi punti di forza o a lavorare sul tuo curriculum. Prendere l'iniziativa ti ricorderà che puoi raccogliere la motivazione e lo scopo anche durante i periodi stressanti della tua vita, aumentando la probabilità che ti alzi di nuovo durante i periodi dolorosi.

Muoviti verso i tuoi obiettivi. Sviluppa alcuni obiettivi realistici e fai qualcosa regolarmente - anche se sembra un piccolo risultato - che ti consente di muoverti verso le cose che vuoi raggiungere. Invece di concentrarti su compiti che sembrano irrealizzabili, chiediti: "Qual è una cosa che so che posso realizzare oggi che mi aiuta a muovermi nella direzione in cui voglio andare?" Ad esempio, se stai lottando con la perdita di una persona cara e vuoi andare avanti, potresti unirti a un gruppo di supporto al dolore nella tua zona.

Cerca opportunità di auto-scoperta. Le persone spesso scoprono di essere cresciute in qualche modo a causa di una lotta. Ad esempio, dopo una tragedia o difficoltà, le persone hanno riportato relazioni migliori e un maggiore senso di forza, anche quando si sentono vulnerabili. Ciò può aumentare il loro senso di autostima e accrescere il loro apprezzamento per la vita.

Abbraccia pensieri sani

Mantenere le cose in prospettiva. Il modo in cui pensi può avere un ruolo significativo nel modo in cui ti senti e quanto resiliente sei di fronte agli ostacoli. Cerca di identificare le aree del pensiero irrazionale, come la tendenza a catastrofizzare le difficoltà o di supporre che il mondo sia fuori per prenderti e adotta un modello di pensiero più equilibrato e realistico. Ad esempio, se ti senti sopraffatto da una sfida, ricorda a te stesso che ciò che ti è successo non è un indicatore di come andrà il tuo futuro e che non sei impotente. Potresti non essere in grado di cambiare un evento altamente stressante, ma puoi cambiare il modo in cui interpreti e rispondi ad esso.

Accetta il cambiamento. Accetta che il cambiamento fa parte della vita. Alcuni obiettivi o ideali potrebbero non essere più raggiungibili a causa di situazioni avverse nella tua vita. Accettare circostanze che non possono essere modificate può aiutarti a concentrarti su circostanze che puoi modificare.

Mantenere una prospettiva di speranza. È difficile essere positivi quando la vita non va per la tua strada. Una prospettiva ottimistica ti consente di aspettarti che ti succedano cose buone. Prova a visualizzare ciò che desideri, piuttosto che preoccuparti di ciò che temi. Osserva come inizi a sentirti meglio mentre affronti situazioni difficili.

Impara dal tuo passato. Guardando indietro a chi o cosa è stato utile nei precedenti periodi di sofferenza, potresti scoprire come poter rispondere efficacemente a nuove situazioni difficili. Ricordati dove sei stato in grado di trovare la forza e chiediti cosa hai imparato da quelle esperienze.

In cerca d'aiuto

Ottenere aiuto quando ne hai bisogno è fondamentale per costruire la tua capacità di recupero. Per molte persone, usare le proprie risorse e i tipi di strategie sopra elencati può essere sufficiente per costruire la propria resilienza. Ma a volte, un individuo potrebbe rimanere bloccato o avere difficoltà a fare progressi sulla strada della resilienza.

Un professionista può sostenerti e motivarti e quando serve anche spronarti a mantenere fede con l’impegno che hai preso con te stesso e il tuo hypno metal trainer.

Tieni presente che persone diverse tendono a sentirsi a proprio agio con diversi stili di interazione. Per ottenere il massimo dalla tua relazione di supporto, dovresti sentirti a tuo agio con un professionista o in un gruppo di supporto.

L'importante è ricordare che non sei solo nel viaggio. Anche se potresti non essere in grado di controllare tutte le tue circostanze, puoi crescere concentrandoti sugli aspetti delle sfide della vita che puoi gestire con il supporto di persone care e professionisti di fiducia.

Articolo scritto da: Mario Sparacia